Risultati dell’inseminazione artificiale

I fattori che maggiormente influiscono sul successo, o insuccesso, di una tecnica d’inseminazione artificiale, sono i seguenti:

  • Età della donna
  • Qualità del seme dell’uomo
  • Spessore dell’endometrio
  • Durata della sterilità
  • Trattamento utilizzato nell’ovulazione

La percentuale di successo dell’inseminazione artificiale in una donna con meno di 35 anni varia tra il 15 e il 20% con il seme del partner, mentre, nel caso di un’inseminazione artificiale con seme di un donatore (IAD), arriva al 30%.

Percentuale di successo dell'IA

La probabilità di ottenere una gravidanza con la IA è cumulativa: si è visto che aumentano le possibilità fino ad un massimo di 4 inseminazioni consecutive; se dopo queste non si arriva alla gravidanza, sarà necessario provare con un’altra tecnica. Dopo 4 tentativi, la percentuale di successo con una IAC (con seme del partner) salirebbe al 60%, mentre con il seme di un donatore (IAD) si arriverebbe ad un 60-70% di successo nel risultato dell’inseminazione artificiale.

Come sopra specificato, l’età è un fattore di grande influenza e, nelle donne con meno 40 anni e con più di 34, la percentuale di gravidanza per ciclo è del 4%, mentre, nel caso delle donne tra i 40 e i 45, la percentuale di gravidanza per ciclo è dello 0,5%.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

inviTRA