Ovitrelle siringa preriempita 250 mcg/0.5 ml

Ovitrelle è un hCG ricombinante; questo farmaco viene prescritto alle donne per stimolare l’ovulazione in un ciclo d’inseminazione artificiale, di fecondazione in vitro convenzionale o di ICSI, dopo essere state medicate per la crescita dei follicoli. Il suo formato è Ovitrelle Siringa preriempita 250 microgrammi/0,5 ml. In primo luogo, vengono somministrati altri farmaci che scatenano la crescita dei follicoli nelle ovaie; in seguito, Ovitrelle viene impiegato per far maturare i follicoli scelti.

Composizione

Il principio attivo di questo farmaco è la coriogonadotropina alfa: si tratta di una gonadotropina corionica umana ricombinante (hCG ricombinante), ottenuta mediante ingegneria genetica a partire da cellule di criceto cinese. Nello specifico, contiene coriogonadotropina alfa 250 microgrammi per 0.5 millilitri,
che equivale a 6500 UI circa. Come eccipienti possiamo trovare Manitol 27,3 mg, L-metionina 0,1 mg e 0,05 mg di Polossamero 188.

Induzione dell'ovulazione

Ovitrelle si presenta in una confezione con una siringa preriempita di soluzione iniettabile. Il prezzo stimato è di 50,63 euro.

Istruzioni per l’uso

Come spiegato precedentemente, è responsabile della maturazione finale dei follicoli ovarici, scatenando la luteinizzazione dopo la stimolazione dello sviluppo follicolare.

Per utilizzare correttamente questo farmaco, è necessario seguire le indicazioni del medico e leggere attentamente il foglietto illustrativo. La forma più comune di somministrarlo è una dosi di 250 microgrammi/ml. Se ti fai l’iniezione in casa, da sola o con l’aiuto del partner, è importante seguire questi passaggi:

  • Lavati le mani, in un ambiente il più pulito possibile.
  • Utilizza due garze sterili imbevute d’alcool per pulire la zona consigliata dal medico, o dal personale d’infermeria, per l’iniezione. Di solito si effettua nel basso-ventre.
  • Pizzica energicamente la pelle ed introduci l’ago con un angolo di 90°.
  • Inietta Ovitrelle premendo lo stantuffo, aspetta qualche secondo che il farmaco sia entrato tutto.
  • Ritira l’ago e pulisci con un’altra garza sterile, effettuando movimenti circolari.
  • Butta l’ago in un contenitore per materiale biologico, e conserva correttamente il farmaco.

Istruzioni per l'uso Ovitrelle

Controindicazioni

Ovitrelle non va assunto se si è allergici alla gonadotropina corionica, o a qualche eccipiente qui descritto; se si è incinta, o durante l’allattamento. L’uso di questo farmaco non è indicato nemmeno in caso di cancro uterino, al seno o alle ovaie, o se è stato diagnosticato un tumore all’ipofisi o all’ipotalamo. Non assumere Ovitrelle neanche in caso di:

  • Presenza di cisti ovariche di grandi dimensione.
  • Emorragie vaginali senza causa nota.
  • Alterazioni nella coagulazione o trombofilie.
  • Gravidanza ectopica negli ultimi 3 mesi.

Falsi positivi nel test di gravidanza

L’unico caso in cui un test di gravidanza può dare positivo senza che si sia sviluppato un embrione è quando si effettua l’analisi del beta hCG prima del tempo indicato dal ginecologo, e questo capti l’ormone hCG di Ovitrelle, che assomiglia a quello prodotto dall’embrione dopo l’impianto (noto colloquialmente come ‘beta’). E’ per questa ragione che è molto importante che l’analisi dell’ormone della gravidanza sia effettuata quando il medico lo indica, per evitare delusioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

inviTRA