Minaccia di aborto

La minaccia di un aborto è uno stato d’allerta, in cui i medici considerano che esistono possibilità che avvenga un aborto spontaneo: alla donna incinta vengono fatte una serie di considerazioni, perché si riduca il rischio di perdita gestazionale.

Sintomi

Esistono vari sintomi che si verificano nella donna incinta che possono significare un rischio di aborto; questi sintomi sono diversi, ed è soprattutto un medico che deve valutare se esiste un rischio reale di perdere il bambino.

  • Sanguinamento vaginale: se è continuo e si produce prima della ventesima settimana di gestazione, è anche possibile che si stiano espellendo dei coaguli.
  • Coliche addominali: forti pressioni nel ventre.
  • Lombalgia: forti fitte nella schiena e nel ventre.

Ecografia di una donna a rischio di aborto

Prevenzione

In casi di minaccia di aborto, il medico illustra alla paziente i consigli che una donna incinta dovrebbe seguire, come ad esempio:

  • Evitare di avere rapporti sessuali.
  • Riposo assoluto, se possibile a letto.
  • Evitare di mangiare insaccati e carni non lavorate.
  • Non assumere farmaci non prescritti dal medico.

E’ altresì raccomandabile che la donna abbia uno stile di vita sano, con un’alimentazione varia che apporti tutti i nutrienti necessari, così come che eviti il consumo di droghe, alcool e tabacco.

Controllo medico per prevenire il rischio di aborto

In certi casi, i medici somministrano progesterone (ormone sessuale femminile) alla donna incinta per evitare l’aborto, anche se negli ultimi anni il suo uso è stato messo in discussione: la controversia è dovuta al fatto che non è stata vista una concreta utilità di questo farmaco nel casi di aborti spontanei, anche se in caso di aborti ricorrenti o ripetuti, con tre o più perdite gestazionali consecutive, risulta effettivamente raccomandabile.

Avere una minaccia di aborto non significa che l’aborto avverà di certo: si deve cercare di mantenere la calma, e l’appoggio emotivo in questi casi è molto importante.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Sezioni

inviTRA