Il neonato

Dopo nove mesi di gravidanza, con la nascita avviene l’atteso arrivo del bambino. Quando si tratta di un bambino appena nato si chiama neonato: in questi momenti ha bisogno dell’attenzione costante dei genitori, poiché da loro dipende totalmente.

Neonato che bacia la mamma

Il bambino, quando nasce, si trova in un mondo nuovo, non conosce l’ambiente nè sa come comportarsi: si basa sul suo instinto e sui riflessi che acquisisce già dalla pancia della mamma. Anche se devono imparare a compiere moltissime azioni, i neonati fino ai 4 anni di età hanno una capacità di apprendimento molto superiore a quella degli adulti.

Cure

Le cure di un neonato, durante il primo anno di vita, sono un compito difficile (specialmente per chi è genitore per la prima volta), che però si impara giorno per giorno, con i consigli del pediatra e della famiglia, e soprattutto a partire dal comportamento del figlio.

E’ necessario occuparsi dei pannolini: se un bambino piange, è possibile che sia perché va cambiato. Il neonato è incontinente, non ha ancora imparato a controllare gli sfinteri e non deposita l’urina nella vescica. Quando arriverà ad un’età compresa tra i 18 mesi e i 2 anni, dovrà imparare ad andare in bagno senza pannolino.

Bambino che si addormenta

In quanto al sonno, si deve tener presente che il neonato si sveglia praticamente solo per mangiare, non ha il ritmo circadiano degli adulti (la capacità di distinguere la notte dal giorno), ed è guidato solo dalle necessità della fame: per questo motivo sveglia di notte i genitori perché gli diano da mangiare.

L’alimentazione dev’essere costante durante i primi giorni: il bambino deve mangiare ogni due o tre ore, mentre con il tempo passeranno più ore tra una poppata e l’altra. E’ raccomandabile allattare, se la madre può e se la sente, perché il latte materno apporta anticorpi che rafforzano le difese del neonato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Sezioni

inviTRA