Se stai pensando di diventare una mamma single..

    • Rachi.mm

      Ciao a tutti!
      Vorrei rivolgermi a tutte le DONNE che hanno deciso di restare sole e condividere con voi la mia esperienza.
      Come potete immaginare sono una mamma single per scelta, ci tengo a specificarlo, e al contratrio di molte non ho fatto ricorso alla riproduzione assistita. Non so quante di voi lo sappiano ma non è l’unico modo per poter rimanere incinta.

      Io ad esempio sono stata inseminata naturalmente da un uomo che, oltre ad evermi permesso di sperimentare finalmente la gioia della maternità, mi ha dato la possibilità di guarire la mia femminilità. Per me fu una tale benedizione che l’unica cosa che vorrei per tutte voi è che abbiate la possibilità di provare la maternità attraverso questa fanastica strada!!

      Spero di avervi dato un imput positivo.

      Un saluto a tutteee :*

      Agosto 28, 2015 alle 11:50 am
      #4949 Rispondere
    • Ciao!

      Grazie per aver condiviso la tua esperienza. Sicuramente la maternità è un’esperienza fantastica e assolutamente positiva, soprattutto se hai vicino te la tua famiglia che ti sostiene e le persone che ti vogliono bene. È una nuova fase della vita che non ha niente a che fare con la tua età, la tua situazione finanziaria, nè tanto meno con il tuo orientamento sessuale. La scelta di affrontare la maternità, è una scelta estremamente personale, soprattutto se si decide di farlo senza un partner. È necessario pensare ai pro e ai contro che derivano da questa scelta, che non va assolutamente presa alla leggera o in maniera affrettata. La Riproduzione Assistita è uno dei metodi più utilizzati per il fatto che include numerose opzioni per quelle donne che desiderano diventare mamme single, ma questo non vuol certo dire che non esistano altri modi per rimanere incinta. Sicuramente l’inseminazione in casa con un donatore di sperma è uno di questi, oppure con lo sperma di un conoscente, ed è senza dubbio una scelta adeguata.

      L’unica cosa che vorrei che prendessi in considerazione è che i trattamenti di riproduzione assistita hanno una percentuale di successo più elevata rispetto all’inseminazione in casa e credo che questo sia un fattore di cui tenere conto quando si decide di fare ricorso ad uno di
      questi trattamenti.

      Ti faccio comunque le mie congratulazioni per la tua recente maternità e i miei migliori auguri!

      Agosto 28, 2015 alle 11:51 am
      #4951 Rispondere
Altri argomenti collegato a questo forum Messaggi Aggiornato
Aborto dopo ovodonazione 2 4 anni, 7 mesi fa
Autofecondazione 1 4 anni, 7 mesi fa
Che alternative ci sono per rimanere incinta dopo un isterectomia? 2 4 anni, 7 mesi fa
inviTRA