Capacitazione spermatica

La capacitazione spermatica è un processo che avviene in modo naturale negli spermatozoi, e che permette loro di avere la capacità di fecondare un ovulo. Appena è espulso tramite l’eiaculazione, lo spermatozoo non è in grado di penetrare lo spesso rivestimento dell’ovulo: ha bisogno che avvengano una serie di cambiamenti nella sua struttura. Questi si producono lungo il tratto riproduttore femminile.

Nei trattamenti di riproduzione assistita che richiedono questo processo, come l’inseminazione artificiale e l’IVF, la capacitazione può avvenire in laboratorio.

Dev’essere altresì impiegata per effettuare una diagnosi: in questo caso, la capacitazione spermatica è un test che si realizza nel seme, al fine di valutare la capacità degli spermatozoi di fecondare l’ovulo.

Capacitazione spermatica

Per realizzare la capacitazione spermatica, il campione di seme è trattato mediante tecniche di laboratorio, come lo swim-up o i gradienti di densità.

Gli spermatozoi vengono separati dal liquido seminale; a loro volta, vengono raggruppati in funzione della mobilità e della morfologia, per poi ottenere gli spermatazoi adatti alla fecondazione dell’ovulo.

I risultati sono espressi in base alla quantità di spermatozoi mobili e con traiettoria rettilinea per millimetro di seme eiaculato: è ciò che si conosce come REM (conteggio di spermatozoi mobili).

Conteggio di spermatozoi mobili (REM)

A partire dai risultati ottenuti dal seminogramma e dalla capacitazione spermatica, si realizza una diagnosi e si consiglia una tecnica di riproduzione assistita adeguata al problema di sterilità della coppia.

I risultati della capacitazione sono di solito associati alle tecniche di riproduzione assistita come segue (in modo comunque orientativo):

Conteggio spermatozoi mobili

  • REM superiore a 3 milioni di spermatozoi mobili/ml di seme: si consiglia l’inseminazione artificiale.
  • REM superiore al milione di spermatozoi mobili/ml di seme, però al di sotto dei 3 milioni: si raccomanda la fecondazione in vitro (IVF) convenzionale.
  • REM inferiore al milione di spermatozoi mobili/ml di seme: è indicata la realizzazione della microiniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

inviTRA